The Hidden Side of Moon


→ Series of photographs, inkjet print on satin paper, different dimensions
2012 >

EN
This is a work in progress started in 2012, a collection of hundreds of photographs I took of the reverse side of the nomad fun fairs’ carousels, present in small coastal towns. The five elements of this first series are part of a broader production. The fun fairs’ carousels, built for the amusement and spectacle of the people, show a series of standard features and structures if seen from the back. Indeed, the reverse side is not supposed to be seen, as a service area for the staff only.
These structures, as props for the spectacle, face the exterior of the park. They are peripheries, hidden away from the gaze of the visitors.

IT
L’opera è un work in progress, una collezione, iniziata nel 2012, di fotografie scattate nelle ore diurne che ritraggono le giostre dei lunapark riprese dal retro. I cinque elementi di questa prima serie sono parte di una produzione più ampia di fotografie di centinaia di retri di giostre, immortalate in alcuni lunapark nomadi. Le giostre dei lunapark, progettate per garantire divertimento e meravigliare il pubblico, mostrano sul retro elementi costanti nella loro struttura.
Soggetto delle fotografie è ciò che non deve essere visto, luoghi di servizio per gli addetti ai lavori, zone periferiche rivolte verso l’esterno del parco, strutture a sostegno della spettacolarizzazione.


Ryts Monet, 2015
The Hidden Side of Moon, Casa degli Specchi, 85 x 67 cm, 2012


Ryts Monet, 2015
The Hidden Side of Moon, Magic Castle, 130 x 82 cm, 2014


Ryts Monet, 2015
The Hidden Side of Moon, Flyng Carpet, 105 x 75 cm, 2015


Ryts Monet, 2015
The Hidden Side of Moon, Sound Machine, 85 x 67 cm, 2013


Ryts Monet, 2015
The Hidden Side of Moon, Hully Gully, 63 x 50 cm, 2015


Ryts Monet, Explosions, Kagura
The Hidden Side of Moon, installation view at Galleria Comunale d'Arte Contemporanea di Monfalcone, 2015


Ryts Monet, Explosions, Kagura
The Hidden Side of Moon, installation view at Galleria Comunale d'Arte Contemporanea di Monfalcone, 2015