20 YEARS AGO


→ Installation, iron, light bulbs, various materials, approx. 170 x 170 x 70 cm
2015

EN
The expression “20 years ago” identifies a time in the past. Today the work refers to the year 1995. As time goes by, the expression will evoke a different moment every time and will never be referable to a precise date.
I like to consider the installation as a temporal device that makes the viewer reflect on his/her past - a period in which he/she was younger or not born yet. A personal interpretation of the relativity of time.

IT
La frase “20 years ago” identifica un momento nel passato, 20 anni fa. Se oggi l’opera fa pensare al 1995, con il passare del tempo la scritta evocherà un periodo sempre diverso, spostando di volta in volta più in là il proprio riferimento temporale, senza mai ricondurre ad una data precisa.
Mi piace credere che l’opera funga non solo da testo o immagine, ma anche da dispositivo temporale che possa portare il visitatore a riflettere su un tempo personale, su un periodo in cui era più giovane o un’epoca in cui non era ancora nato. Un’interpretazione personale della relatività del tempo.

Ryts Monet, Ryts Monet, 20 Years Ago, 2015
20 YEARS AGO, installation view at Galleria ARTcore, Bari, 2015
Ryts Monet, Ryts Monet, 20 Years Ago, 2015
20 YEARS AGO, installation view at Malagoli Aldebrando Srl, private collection, Modena, 2016